Amica bellezza - chirurgia estetica
Dar Filettaro a Santa Barbara
pubblicato il 31/12/2013 08:00:00
Sarà la piazzetta con la piccola chiesa di Santa Barbara posta in leggera salita, sarà che ti fanno mangiare quello che vogliono loro e che il servizio è romanamente scontroso e spicciolo, ma Dar Filettaro si respira l'atmosfera della Roma papalina del Rugantino. Qui ci troviamo ad avere a che fare con una vera e propria "bettola romana", tipologia di ristorante ormai in via di estinzione. Le scritte "Se moro e poi rinasco prego iddio di rinasce a Roma" e "Così se mangna a Roma" decorano un piccolo buchetto sopraffatto dalla puzza di fritto che, se vi va bene, vi terrete addosso per tutta la serata. Eppure, nonostante gli odori che arrivano dalla cucina e un servizio approssimativo come solo a Roma puoi trovare, dar filettaro si mangia terribilmente bene.
Il segreto del successo di questo ristorante, se poi si può chiamare ristorante, è quindi la semplicità: pochi piatti eseguiti da anni allo stesso modo, un servizio veloce, la possibilità di prendere un filetto di baccalà da asporto e mangiarselo tra i vicoli più belli di Roma.
Anche i dolci sono ridotti ai minimi termini con qualche gelato industriale e una non ben identificata torta che non abbiamo avuto la prontezza di spirito d'assaggiare.
C'è poco altro da dire se non la bellezza delle cuoche che girano il filetto immerso in un pentolone d'olio in perenne ricerca della doratura perfetta.

CHIUSO LA DOMENICA

Aperto solo la sera, dalle 17:00 - 23:40
Ferie a Ferragosto
No carte di credito

Dar Filettaro a Santa Barbara
Largo dei librari, 88
Roma (Roma)
Tel:06 51331806